Loading

CULURGIONES FRITTI

HomeBlogRicetteClassicheCULURGIONES FRITTI

Il sabato è il giorno che vogliamo dedicare alle ricette classiche italiane. Sono i piatti della tradizione, le ricette delle nostre nonne, la pasta che profuma di casa.

Tempo di preparazione

30 min + 6 h per far riposare il ripieno

Difficoltà

Media

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta 
130 g farina 00
250 g semola di grano duro
160 ml acqua tiepida
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.

Per il ripieno
700 g patate a pasta bianca
150 g Pecorino Sardo
uno spicchio di aglio
qualche foglia di menta fresca
olio extra vergine di oliva q.b.

Preparazione

Iniziate sbucciando le patate e facendole bollire in acqua bollente, una volta cotte schiacciatale con l’apposito attrezzo o con una forchetta. Trasferite il composto in una ciotola, unite il Pecorino Sardo, la menta e l’aglio precedentemente tritati, un filo d’olio e amalgamate il tutto. Lasciate riposare il ripieno per almeno mezza giornata in frigorifero. Dedicatevi alla pasta: sopra una spianatoia, versate la farina e formate la classica forma a fontana, nell’incavo centrale inserite l’acqua, il sale e un filo d’olio. Impastate energicamente fino a ottenere una pasta liscia, omogenea e senza grumi. Tirate l’impasto fino a raggiungere una sfoglia sottile dalla quale andrete a ricavare con un coppapasta dei cerchietti. In ogni cerchietto andate a inserire al centro una noce di ripieno, chiudete poi ogni culurgiones a spiga ovvero tenendo nella mano sinistra la sfoglia con sopra il ripieno e unendo i lembi della pasta con il pollice e l’indice della mano destra. Preparati i culurgiones, lasciateli riposare sopra a un vassoio. Versate l’olio in una padella capiente, una volta caldo iniziate a friggere i culurgiones, quando risulteranno dorati saranno cotti, scolateli e adagiateli su carta assorbente in modo da perdere l’olio in eccesso. Servite ancora fumanti!
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

I Commenti sono chiusi

TIMBALLO DEL GATTOPARDO

Visualizzazioni di pagina: 58 Ingredienti per 6 persone:Per la pasta frolla:400 g farina 00200 g di zucchero200 g di burro a temperatura...

SCHLUTZKRAPFEN

Visualizzazioni di pagina: 347 Ravioli a forma di mezzaluna dalla sfoglia molto sottile, si tratta di una pasta all’uovo tipica dell’Alto-Adige, ma...

TAGLIATELLE CACAO & NOCI

Visualizzazioni di pagina: 148 Ingredienti per 4 persone Per la pasta:250 g farina 002 uova20 g cacao amaroun pizzico di sale Per...

ALESSANDRO PANICHI

Visualizzazioni di pagina: 233 Originario di Sarzana, ma oramai bolognese di adozione, Alessandro Panichi è cresciuto professionalmente circondato da grandi nomi: Gualtiero...

GNOCCHI COLORATI

Visualizzazioni di pagina: 194 Ingredienti per 4 persone 500 g patate rosse150 g farina 00100 g spinaci20 g curcuma20 g concentrato di...

CHITARRINE ALL’ABRUZZESE

Visualizzazioni di pagina: 387 Spaghetti alla chitarra particolarmente sottili che nel Teramano si accompagnano tradizionalmente alle ‘pallotte’, deliziose polpette di manzo condite...

Shopping Basket