Loading

FREGOLA CON BARBABIETOLA E CAPRINO

HomeBlogRicetteClassicheFREGOLA CON BARBABIETOLA E CAP...

Agosto, tempo di vacanze e meritato riposo. Abbiamo deciso di accompagnare queste giornate con ricette facili e sfiziose, adatte alle giornate più calde, ma anche con piatti all’avanguardia per coloro che, anche in vacanza, non si stancano di sperimentare.

Tempo di preparazione

15 min + una notte per far riposare la fregola

Difficoltà

Media

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone

Per la fregola:
250 g di semola di grano duro
un bicchiere di acqua tiepida

Per il condimento:
200 g caprino fresco
una barbabietola rossa
uno scalogno
un ciuffo di aneto
olio extravergine di oliva q.b.
sale e pepe q.b.

Preparazione

Per prima cosa preparate la fregola: posizionate la semola in una ciotola capiente e iniziate a versare a filo l’acqua tiepida salata al centro del piatto, lavorando la semola con le dita e avendo cura di girarla più volte, fino a formare delle piccolissime palline. Ottenuta la fregola, lasciatela riposare coperta da un canovaccio per tutta una notte. Il giorno seguente riprendete la fregola e fatela seccare in forno a 150° per 15 minuti. Prima di cucinarla come una normale pasta, aspettate sia completamente fredda. Passate quindi al condimento: tritate lo scalogno e soffriggetelo in una padella antiaderente con un filo di olio. Tritate finemente la barbabietola e schiacciatela fino a ottenere una purea, quindi unite allo scalogno assieme alla fregola e cuocete per un paio di minuti a fiamma viva. Togliete dal fuoco, aggiungete il caprino, l’aneto spezzettato, regolate di sale e pepe e amalgamate bene il tutto. Servite questo piatto una volta intiepidito, guarnendo con dell’aneto fresco e una generosa macinata di pepe.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

I Commenti sono chiusi

PASTIFICIO FAMIGLIA MARTELLI

Visualizzazioni di pagina: 256 A Lari, incorniciato dalle alte mura dell’antico borgo medioevale, si trova il Pastificio Famiglia Martelli. Un pastificio artigiano...

FEUDO MONDELLO

Visualizzazioni di pagina: 568 Nella Valle del Belice la famiglia Agosta coltiva, dalla metà dell’800, i terreni dell’antico Feudo Mondello. Con l’aggiunta...

PASQUALE LAERA

Visualizzazioni di pagina: 403 Pugliese per nascita, piemontese d’adozione e, a detta di tutti, estremamente capace: Pasquale Laera ha inaugurato nel 2019...

LINGUINE AL BACCALÀ

Visualizzazioni di pagina: 547 Ingredienti per 4 persone 320 g linguine300 g baccalà250 ml passata di pomodoro50 g olive nere10 capperi dissalatiuno...

GNOCCHI ALLA ROMANA

Visualizzazioni di pagina: 531 Ingredienti per 4 persone 1 l di latte250 g semolino100 g Pecorino Romano100 g burro2 tuorliqualche foglia di...

SARDEGNA: MALLOREDDUS

Visualizzazioni di pagina: 527 Tra le declinazioni dei malloreddus, o gnocchetti sardi, originari del Campidano, si conta una grande varietà di formati...

Shopping Basket