Loading

GIRELLE DI CRESPELLE

HomeBlogRicetteClassicheGIRELLE DI CRESPELLE

Il venerdì è il giorno in cui ci divertiamo ad esplorare oltre i confini della pasta nella sua accezione più tradizionale. Ricette dal mondo, vegetariane, usi alternativi e tutte quelle ricette che sfuggono al solo uso di acqua, farina e (a volte) uova.

Tempo di preparazione

40 min + 30 min per far riposare la pastella

Difficoltà

Media

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone

Per le crespelle:
250 ml latte
125 g farina 00
2 uova
20 g burro
sale e pepe q.b.

Per il ripieno:
500 g biete
250 g ricotta
2 uova
50 g Parmigiano Reggiano
olio extravergine di oliva q.b.
sale e pepe q.b.

Per la besciamella:
500 ml latte
50 g farina 00
50 g burro
noce moscata q.b.
sale e pepe q.b.

Preparazione

Disponete la farina a fontana in una ciotola, praticate un buco al centro e versate le uova, il burro fuso e un pizzico di sale. Cominciate ad amalgamare bene il tutto e unite il latte a filo, incorporandolo lentamente all’impasto fino ad ottenere una pastella densa omogenea. Lasciate riposare per circa mezz’ora. Nel frattempo cuocete le biete in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine di oliva, due cucchiai di acqua, sale e pepe, quindi lasciate intiepidire. Riscaldate una padella antiaderente e ungetela con una noce di burro, quindi versate un mestolo di pastella e roteate la padella fino a formare un cerchio uniforme. Lasciate cuocere fino a che non si formeranno delle bolle in superficie, quindi girate e cuocete per qualche momento l’altro lato. Proseguite fino a esaurire la pastella, quindi lasciate intiepidire. Passate alla preparazione della besciamella: portate a bollore il latte e in un altro tegame sciogliete il burro. Quando sarà del tutto fuso dovrete aggiungere la farina e mescolare energicamente per ottenere un bel roux cremoso. Togliete dal fuoco quando avrà assunto un bel colore dorato e aggiungete il latte, avendo cura di mescolare continuamente. Cuocete per circa 5 minuti, o comunque fino ad ottenere la densità desiderata, aggiustate di sale, unite un pizzico di noce moscata e togliete dal fuoco. Dedicatevi ora al ripieno: mescolate la bieta con la ricotta sgocciolata, le uova, il Parmigiano Reggiano, sale e pepe. Stendete uno strato uniforme di ripieno su una crespella, quindi adagiatevi al di sopra un’altra crespella che ricopra la prima fino a metà circa, spalmate il ripieno e ripetete. Arrotolate il tutto partendo dal lato più corto, quindi tagliate a fette di circa 3 cm di spessore e disponete le girelle in una teglia imburrata. Cospargete in superficie con qualche cucchiaio di besciamella e infornate a 200° per circa mezz’ora, o comunque finché non si sarà formata una deliziosa crosticina croccante in superficie.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

I Commenti sono chiusi

PASTIFICIO FAMIGLIA MARTELLI

Visualizzazioni di pagina: 256 A Lari, incorniciato dalle alte mura dell’antico borgo medioevale, si trova il Pastificio Famiglia Martelli. Un pastificio artigiano...

FEUDO MONDELLO

Visualizzazioni di pagina: 568 Nella Valle del Belice la famiglia Agosta coltiva, dalla metà dell’800, i terreni dell’antico Feudo Mondello. Con l’aggiunta...

PASQUALE LAERA

Visualizzazioni di pagina: 403 Pugliese per nascita, piemontese d’adozione e, a detta di tutti, estremamente capace: Pasquale Laera ha inaugurato nel 2019...

LINGUINE AL BACCALÀ

Visualizzazioni di pagina: 547 Ingredienti per 4 persone 320 g linguine300 g baccalà250 ml passata di pomodoro50 g olive nere10 capperi dissalatiuno...

GNOCCHI ALLA ROMANA

Visualizzazioni di pagina: 531 Ingredienti per 4 persone 1 l di latte250 g semolino100 g Pecorino Romano100 g burro2 tuorliqualche foglia di...

SARDEGNA: MALLOREDDUS

Visualizzazioni di pagina: 527 Tra le declinazioni dei malloreddus, o gnocchetti sardi, originari del Campidano, si conta una grande varietà di formati...

Shopping Basket