FETTUCCINE ALFREDO

TU VUO’ FA’ L’AMERICANO

Il “Fettuccine Alfredo” day

Ricorre oggi l’anniversario di un famoso piatto di pasta le cui origini sono erroneamente attribuite agli Stati Uniti, da dove questo s’è diffuso, pur vantando radici del tutto italiane.

Le fettuccine Alfredo sono nate a Roma nel 1908 per mano di Alfredo Di Lelio. Il ristoratore ideò questo piatto sostanzioso a base di doppio burro Parmigiano Reggiano per rimettere in forze la moglie Ines, che aveva da poco dato alla luce il piccolo Armando.

Il successo planetario di questa ricetta si deve al consenso che il locale riscosse tra il pubblico nel periodo de La Dolce Vita; a quei tavoli si sedettero infatti ospiti celebri e internazionali, come gli attori Mary PickfordDouglas Fairbanks, ai quali si deve la prima pubblicità oltreoceano della ricetta. Da quel momento, il piatto è diventato uno dei più amati d’America e ha subito, purtroppo, rivisitazioni che lo hanno allontanato dal cuore degli italiani che lo hanno prima disconosciuto e presto dimenticato.

A Roma, tuttavia, è ancora possibile trovare la ricetta autentica, tramandata fedelmente dagli eredi Di Lelio presso Il Vero Alfredo in piazza Augusto Imperatore 30 o, ancora, da Alfredo alla Scrofa, rilevato e gestito dalla famiglia Mozzetti dal 1948.

Questa ricetta di pasta, mantecata direttamente al tavolo, è motivo di orgoglio e merita di essere riscoperta da chiunque non l’abbia ancora provata.   

One Response

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi marcati con * sono obbligatori.