Loading

STRANGOLAPRETI ALLA POTENTINA

HomeBlogRicetteSTRANGOLAPRETI ALLA POTENTINA

Tipici della città di Potenza, gli strangolapreti – o strozzapreti – sono un formato di pasta corta avvitata su se stessa, simile ai fusilli, dalla lunghezza tipica di 5-6 cm. Ciò che li caratterizza è la grande capacità di trattenere il condimento al loro interno e di rendere, quindi, ogni boccone particolarmente saporito oltre che consistente. Sull’origine del nome esistono diverse leggende: si tramanda infatti che fosse tradizione preparare questo particolare formato di pasta in casa per le festività e offrirlo al prete. Leggenda vuole che gli uomini di casa, risentiti o quantomeno scherzosamente, augurassero a costui di strangolarcisi. In passato gli strangolapreti venivano conditi con sugo di arrosto o di stufato, con salse a base di formaggio e pepe, o semplicemente in bianco. Oggi il condimento più utilizzato è il classico ragù di carne, ma non si disdegnano abbinamenti con ingredienti “forti” come la tipica ‘nduja calabrese.

Tempo di preparazione

20 min + 2 h di cottura

Difficoltà

Media

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta:
400 g farina 00
200 ml acqua
semola di grano duro q.b.

Per il condimento:
400 g carne di maiale battuta
400 g pomodori pelati
150 ml vino bianco
100 g Pecorino Romano
50 g pancetta a fette
uno spicchio di aglio
un peperoncino
prezzemolo q.b.
noce moscata q.b.
olio extravergine di oliva q.b.
sale e pepe q.b.

Preparazione

Per prima cosa preparate gli strangolapreti: mischiate la farina con un pizzico di sale e, nell’incavo centrale, versate l’acqua. Impastate fino a ottenere un impasto liscio ed elastico, aiutandovi con la semola per non fare attaccare la pasta sul piano di lavoro. Formate una sfera, avvolgetela in un panno di stoffa e fate riposare per circa 20 minuti. Trascorso il tempo indicato, riprendete l’impasto e stendetelo con un matterello; raggiunto lo spessore di circa 2-3 mm ritagliate lunghe strisce della larghezza di circa 2 cm. Prendete le strisce ottenute e ripiegatele su loro stesse nel senso della lunghezza, strofinandole tra le mani e staccando piccoli pezzi lunghi circa 5 cm. Lasciate riposare su un vassoio infarinato. Proseguite con la preparazione del condimento: iniziate sminuzzando il prezzemolo e trasferendolo in una ciotola assieme al Pecorino Romano tagliato a tocchetti, la noce moscata e il peperoncino. Farcite le fette di carne di maiale con il composto preparato, avvolgetele con la pancetta e sigillate con dello spago da cucina. Fate rosolare gli involtini in una casseruola con un filo di olio, sfumate con il vino bianco e continuate la cottura fino a che tutto l’alcol non sarà evaporato. Una volta che la carne sarà ben dorata in superficie, aggiungete i pomodori precedentemente lessati e passati nel passaverdure, regolate di sale e pepe e fate cuocere per almeno due ore. Quando il sugo sarà cotto, togliete la casseruola dal fuoco e mettete da parte la carne avendo cura di tenerla al caldo. Portate a bollore una pentola di acqua salata e cuocete gli strozzapreti. Scolate la pasta al dente, trasferitela nella casseruola contenente il sugo e amalgamate bene il tutto. Impiattate i vostri strozzapreti posizionando un involtino in ogni piatto e ultimando la preparazione con un’abbondante grattugiata di delizioso Pecorino.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

I Commenti sono chiusi

TIMBALLO DEL GATTOPARDO

Visualizzazioni di pagina: 57 Ingredienti per 6 persone:Per la pasta frolla:400 g farina 00200 g di zucchero200 g di burro a temperatura...

SCHLUTZKRAPFEN

Visualizzazioni di pagina: 346 Ravioli a forma di mezzaluna dalla sfoglia molto sottile, si tratta di una pasta all’uovo tipica dell’Alto-Adige, ma...

TAGLIATELLE CACAO & NOCI

Visualizzazioni di pagina: 147 Ingredienti per 4 persone Per la pasta:250 g farina 002 uova20 g cacao amaroun pizzico di sale Per...

ALESSANDRO PANICHI

Visualizzazioni di pagina: 230 Originario di Sarzana, ma oramai bolognese di adozione, Alessandro Panichi è cresciuto professionalmente circondato da grandi nomi: Gualtiero...

CULURGIONES FRITTI

Visualizzazioni di pagina: 83 Ingredienti per 4 persone Per la pasta 130 g farina 00250 g semola di grano duro160 ml acqua tiepidaolio...

GNOCCHI COLORATI

Visualizzazioni di pagina: 194 Ingredienti per 4 persone 500 g patate rosse150 g farina 00100 g spinaci20 g curcuma20 g concentrato di...

Shopping Basket