Loading

CAVATELLI ALLA LUCANA

HomeBlogRicetteCAVATELLI ALLA LUCANA

La domenica è il giorno che dedichiamo ai piatti della tradizione, alle ricette delle nostre nonne, alla pasta che profuma di casa.

Tempo di preparazione

1 h + 2 h di cottura

Difficoltà

Media

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta:
300 g semola di grano duro
150 ml acqua tiepida
sale q.b.

Per il sugo:
800 g polpa di maiale
500 ml passata di pomodoro
125 ml vino rosso
8 fette di pancetta
2 spicchi di aglio
prezzemolo q.b.
cannella q.b.
Pecorino q.b.
olio extravergine di oliva q.b.
sale e pepe q.b.

Vino in abbinamento

IGT Basilicata, Pipoli Rosato 2018 – Vigneti del Vulture
Un Aglianico dalle vivaci sfumature rosate che al naso riporta alla ciliegia ed alla violetta. Sapidità e freschezza in armonia distese con grande intensità.

I cavatelli alla lucana si accompagnerebbero bene anche a una versione rossa e più strutturata ma in questa stagione estiva la quella rosé rappresenta il compromesso ottimale.

Preparazione

Per prima cosa dedicatevi alle braciole che andranno ad insaporire il sugo: preparate un trito di aglio e prezzemolo e cospargetelo sulla polpa di maiale tagliata a fette. Pepate, posizionate una fetta di pancetta e terminate con una grattugiata di Pecorino e un pizzico di cannella. Arrotolate la carne e chiudete saldamente con il filo da cucina. Rosolate le braciole su ogni lato in una padella antiaderente con un filo di olio, quindi sfumate con il vino rosso e regolate di sale e pepe. Unite la passata di pomodoro, chiudete con un coperchio e cuocete a fiamma dolce per almeno un paio d’ore. Mentre il sugo cuoce, preparate i cavatelli: dopo averla setacciata, disponete la semola a fontana e aggiungete al centro un pizzico di sale e l’acqua tiepida. Impastate energicamente fino a ottenere un composto omogeneo e di media consistenza, quindi coprite con la pellicola e lasciate riposare per 30 minuti. Trascorso questo tempo formate dei cilindri e tagliateli in gnocchetti lunghi circa 4-5 cm. A questo punto dovrete ‘cavare’ la pasta utilizzando le tre dita centrali, otterrete così i vostri cavatelli. Lessate la pasta in acqua bollente salata e trasferitela nel sugo. Servite in tavola con un’ultima e abbondante grattugiata di Pecorino, posizionando le braciole in superficie e gustate ben caldo.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

I Commenti sono chiusi

LINGUINE AL BACCALÀ

Visualizzazioni di pagina: 456 Ingredienti per 4 persone 320 g linguine250 ml passata di pomodoro50 g olive nere10 capperi dissalatiuno spicchio di...

SARDEGNA: MALLOREDDUS

Visualizzazioni di pagina: 427 Tra le declinazioni dei malloreddus, o gnocchetti sardi, originari del Campidano, si conta una grande varietà di formati...

LINGUINE ALLE CAPESANTE

Visualizzazioni di pagina: 150 Ingredienti per 4 persone Per la pasta:250 g di farina 003 tuorliun pizzico di sale Per il condimento:4...

FAGOTTINI GORGONZOLA E PERE

Visualizzazioni di pagina: 134 Ingredienti per 4 persone 400 g farina 00150 g Gorgonzola DOP piccante2 pere2 uovauno scalognoun cucchiaino di zuccheroburro...

MEZZE MANICHE AL MASCARPONE

Visualizzazioni di pagina: 94 Ingredienti per 4 persone 320 g mezze maniche150 g mascarpone100 g prosciutto cotto (una fetta spessa)100 g noci50...

Shopping Basket