Tortello con ricotta di pecora, tonno crudo, succo di pomodori, basilico e olive di Cjasal-min

TORTELLO CON RICOTTA DI PECORA, TONNO CRUDO, SUCCO DI POMODORI, BASILICO E OLIVE

Di Mattia Manias, Stefano Manias ed Elena Falliero al Cjasal.

Un piatto di pasta ripiena estremamente italiano, anche nei colori, dove si alternano due timbri di rosso, quello del tonno e quello, più familiare del succo di pomodoro, il giallo caldo della pasta, l’interno bianco educanda della ricotta e il verde acceso del basilico. Al piatto in questione, del resto, è demandato il compito di veicolare un concetto di italianità raggiunto grazie anche all’ausilio di qualche puntuale, squisita mania retrò. Sono molti gli elementi presenti nello stesso piatto, ma il risultato è unico e di grande empatia per l’ospite che non si aspetta semplicemente una grande freschezza. È presente anche una certa insospettata leggerezza, seppur in un contesto che è confortevole anche solo alla vista, dove la pasta fresca avviluppa come in un abbraccio la battuta di tonno crudo. Ed è proprio questa a innescare una rima, cromatica e gustativa, con la dolcezza del succo di pomodoro e con l’aromaticità pura del basilico. Il tutto, a tratteggiare il profilo di un piatto forse anche troppo affollato, ma dove si ritrova il profilo di quella nuova cucina italiana che sta contaminando le osterie più contemporanee dello Stivale. 

I Commenti sono chiusi