Loading

PALERMO: ANELLETTI AL FORNO

HomeBlogRicettePALERMO: ANELLETTI AL FORNO

Tempo di preparazione

Difficoltà

Ingredienti

Un primo piatto ricco, originario della città di Palermo. Sono diffusi e amati anche nel resto della Sicilia, dove vengono chiamati comunemente “pasta al forno”. Sono un formato di pasta piccolo, ad anello con uno spessore abbastanza fine, vengono usati nella preparazione di timballi o minestre. Ne esistono molte varianti, poiché ogni famiglia aggiunge ingredienti a proprio piacimento.

Origini

L’origine di questo piatto (e dei timballi in generale), sembra provenire dal periodo di dominazione araba in Sicilia. La pasta al forno è diventata per i siciliani un piatto imprescindibile, eredità della gastronomia tipica, per questo è possibile trovarla al pari degli arancini in qualsiasi forno o pizzicheria.

Cucina

I timballi a base di anelletti al ragù, piselli e Tuma sono un classico di Palermo, servito come street food in comode monoporzioni, dette “timballetti”. È possibile arricchire la farcita con mozzarella, caciocavallo, Pecorino, prosciutto cotto, uova sode o melanzane.

Una ricetta

Anelletti al forno

Ingredienti per 4 persone

Per il ragù alla siciliana

700 g di carne trita

700 g di passata di pomodoro

150 g di piselli

200 g di concentrato di pomodoro

30 g di burro

1 cipolla

1 carota

1 sedano

Zuccheri q.b

Olio extravergine di oliva q.b

Pepe q.b

Sale q.b

Per il condimento

750 g di anelletti

200 g di caciocavallo o formaggi come fontina, scamorza e mozzarella

2 uova sode

1 melanzana viola

Parmigiano Reggiano q.b

Burro q.b

Salumi a cubetti ( a scelta) q.b

Pangrattato q.b

Procedimento

Iniziate preparando il ragù: tagliate finemente la carota, la cipolla e il sedano; fateli rosolare insieme a una noce di burro e un filo d’olio in una padella antiaderente. Lasciate appassire per poi aggiungere la carne trita, insaporite con sale e pepe e fate cuocere per circa 15 minuti. Trascorso il tempo indicato, aggiungete i piselli, il concentrato e la passata di pomodoro, 1 pizzico di zucchero e lasciate cuocere per circa 50 minuti a fiamma bassa, rigirando ogni tanto. Fate addensare il sugo e aggiustate di sale e pepe.

Preparate le uova sode e friggete la melanzana tagliata precedentemente a fette di circa 1 cm di spessore.

In una casseruola con acqua bollente salta, fate cuocere gli aneletti ma non ultimate la cottura, scolateli molto al dente e aggiungeteli alla pentola con il ragù; amalgamate bene e aggiungete abbondante Parmigiano.

Rivestite una teglia da forno con del burro e del pangrattato, sul fondo iniziate mettendo gli anelletti con il ragù, continuate poi con fette di caciocavallo, aggiungete le uova tagliate a cubetti o a fettine,  le melanzane, i salumi e continuate in questo modo fino in cima alla teglia. Coprite l’ultimo strato con gli aneletti al ragù e abbondante Parmigiano. Aggiungete qualche ciuffetto di burro e infornate a 200° forno statico per circa 40 minuti. Servite caldi e fumanti.

Preparazione

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

I Commenti sono chiusi

PACCHERI AUTUNNALI

Visualizzazioni di pagina: 89 Ingredienti per 4 persone 350 g paccheri500 g ricotta300 g zucca4 salsicceun rametto di timoParmigiano Reggiano q.b.olio extravergine...

CANNELLONI ESTIVI

Visualizzazioni di pagina: 997 Ingredienti per 4 persone Per la pasta:200 g di farina 002 uova Per il ripieno:500 g ricotta100 g...

MACCHERONI AL GRATIN

Visualizzazioni di pagina: 361 Ingredienti per 4 persone 400 g maccheroni200 g prosciutto cotto150 g mozzarellaParmigiano Reggiano q.b.pangrattato q.b.sale e pepe q.b....

PIPE AL FORNO CON ZUCCHINE

Visualizzazioni di pagina: 445 Ingredienti per 4 persone 320 g pipe rigate500 g zucchine200 g di formaggio spalmabile50 g di pinoli40 g...

Shopping Basket