Loading

TIMBALLO DEL GATTOPARDO

HomeBlogRicetteTIMBALLO DEL GATTOPARDO

Il venerdì è il giorno in cui ci divertiamo ad esplorare oltre i confini della pasta nella sua accezione più tradizionale. Ricette dal mondo, vegetariane, usi alternativi e tutte quelle ricette che sfuggono al solo uso di acqua, farina e (a volte) uova.

Tempo di preparazione

1 h e 30 min + 1 h per far riposare l’impasto

Difficoltà

Media

Ingredienti

Ingredienti per 6 persone:

Per la pasta frolla:

400 g farina 00
200 g di zucchero
200 g di burro a temperatura ambiente
un pizzico di sale e cannella
4 tuorli d’uovo

Per il ripieno:
500 g di maccheroni
400 ml sugo di carne
1/2 pollo lessato
200 g prosciutto cotto
120 g pisellini lessati al dente
100 g funghi freschi o surgelati
100 g fegatini di pollo
100 g salsiccia
3 uova sode a fette
un uovo intero
un tartufo nero
prezzemolo q.b.
burro q.b.
Parmigiano Reggiano q.b.
sale e pepe q.b.
olio di semi per friggere q.b.

+ crema pasticcera (facoltativo)

Preparazione

Per prima cosa preparate la pasta frolla: impastate tutti gli ingredienti in modo da ottenere un composto omogeneo, quindi avvolgete con la pellicola trasparente e lasciate riposare un’ora in frigorifero. Nel frattempo dedicatevi al ripieno: amalgamate 200 g di carne tritata di pollo lesso, un uovo, 100 g di prosciutto cotto tagliato a striscioline, 2 cucchiai di Parmigiano Reggiano, prezzemolo tritato e un pizzico di sale. Formate delle polpettine di 2-3 cm di diametro, quindi friggete in abbondante olio e tenete da parte. In una padella antiaderente rosolate il pollo e il prosciutto avanzati con una noce di burro. Unite i fegatini, le salsicce, i funghi, le polpettine, i pisellini e cuocete per qualche minuto. Trasferite il tutto in una casseruola con qualche cucchiaiata di sugo di carne e mescolate bene. Portate a bollore una pentola di acqua salata e cuocete al dente i maccheroni; scolate, condite con sugo di carne, burro e Parmigiano Reggiano. Ungete la pirofila con il burro e ricoprite il fondo e i bordi con un terzo della pasta frolla che avrete steso sottile, circa 5 mm, e che avrete tagliato a striscioline e intrecciato come un cestino di vimini. Fate in modo che la pasta sporga leggermente dai bordi, così che possiate chiudere il timballo con l’altro disco di pasta. Disponeteci sopra metà dei maccheroni, distribuiteci sopra la carne, le uova, spolverizzate con il Parmigiano e il tartufo nero a lamelle; infine coprite con il resto dei maccheroni. Ricoprite il timballo con la pasta frolla avanzata, assicurandovi di premere bene i suoi bordi per farla aderire. Con i ritagli della frolla formate delle foglioline o delle forme a piacere. Spennellate la superficie del timballo con dell’uovo sbattuto e fate cuocere per circa 45 minuti nel forno a 180°. Lasciatelo poi riposare per 10 minuti prima di togliere l’anello e servitelo subito.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

I Commenti sono chiusi

Shopping Basket
error: Il contenuto è protetto