Loading

SPAGHETTI ALLA PUTTANESCA

HomeBlogRicetteSPAGHETTI ALLA PUTTANESCA

La puttanesca è un condimento tipico campano, dove viene chiamato semplicemente aulive e cchjapparielle (olive e capperi). Si tratta appunto di un sugo semplice, ma molto saporito: pomodoro, aglio, olive nere di Gaeta, capperi, alici e peperoncino. La prima testimonianza scritta di questo sugo si colloca all’inizio del XIX secolo, nel manuale “Cucina teorico-pratica” di Ippolito Cavalcanti, in cui l’autore descrisse i piatti tipici della cucina partenopea tra cui “la puttanesca”. L’origine di quest’espressione colorita è però molto dibattuta. Arthur Schwartz fornisce una prima ipotesi dicendo che il nome di questa ricetta derivò, all’inizio del secolo, dal proprietario di una casa di appuntamenti nei Quartieri Spagnoli, che era solito rifocillare i propri ospiti con questo piatto, sfruttandone la rapidità e facilità di preparazione. Un’altra ipotesi è avanzata da Annarita Cuomo, che riporta le parole di Sandro Petti, pigmalione della ‘dolce vita’ ischitana degli anni Cinquanta: “Quella sera di tanti anni fa, era molto tardi, ai tavoli del locale sedettero un gruppo di amici veramente affamati… io avevo finito tutto, e li avvisai: “Mi dispiace non ho più nulla in cucina, non posso preparavi niente”. Ma loro insistettero e mi esortarono dicendo: “Ma dai Sandro, è tardi e abbiamo fame, dove vuoi che andiamo… facci una puttanata qualsiasi”. La ricetta è molto facile e gustosa, è un condimento versatile che può essere proposto con pasta fresca o secca. Per accompagnarlo, nella città partenopea, si prediligono formati di pasta lunga come: spaghetti, linguine e vermicelli. Tuttavia essendo diffusa in tutta Italia, ne esistono diverse varianti, la più famosa è quella romana che usa le penne e aggiunge le acciughe al sugo.

Tempo di preparazione

15 min

Difficoltà

Facile

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone

400 g di spaghetti
20 olive nere di Gaeta
12 pomodorini del Piennolo DOP
due filetti di alici
due spicchi di aglio
due cucchiai di capperi dissalati
olio extravergine di oliva q.b.
peperoncino fresco q.b.
prezzemolo fresco q.b.
sale (se necessario)

Preparazione

Versate l’olio in un tegame e soffriggete l’aglio schiacciato insieme ai due filetti di alici, che dovrete andare a sciogliere. Lontano dal fuoco unite le olive snocciolate, i capperi dissalati e il peperoncino. Riportate sul fuoco per 30 secondi e aggiungete i pomodorini. Cuocete a fiamma vivace per circa 6-7 minuti. Nel frattempo lessate la pasta e trasferitela, ancora grondante di acqua di cottura, con l’aiuto di un forchettone, direttamente nella padella col sugo. Saltate velocemente mantecando col prezzemolo fresco tritato. La pasta dovrà risultare “sciuliarella” (ben lubrificata e condita), servitela con un’altra spruzzatina di prezzemolo fresco tritato e gustate ben calda.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

I Commenti sono chiusi

PASTA E FAGIOLI

Visualizzazioni di pagina: 414 Ingredienti per 4 persone 300 g ditali rigati250 g fagioli borlotti secchi80 g speckuna cipollauna carotauna costa di...

MINESTRA DI PASTA MISTA

Visualizzazioni di pagina: 88 Ingredienti per 4 persone 500 g lenticchie rosse250 g pasta secca mista150 ml passata di pomodorouna carotamezza cipollauna...

PACCHERI AUTUNNALI

Visualizzazioni di pagina: 90 Ingredienti per 4 persone 350 g paccheri500 g ricotta300 g zucca4 salsicceun rametto di timoParmigiano Reggiano q.b.olio extravergine...

MACCHERONI AL SUGO RICCO

Visualizzazioni di pagina: 57 Ingredienti per 4 persone 400 g maccheroni1 l passata di pomodoro200 g carne macinata di manzo2 costine di...

MEZZE MANICHE CON ASPARAGI

Visualizzazioni di pagina: 51 Ingredienti per 4 persone 320 g mezze maniche300 g asparagi3 uova20 g Pecorino Romanouno spicchio di aglioolio extravergine...

Shopping Basket